Insediata la nuova Commissione oceanografica

87

Rappresentare la comunità oceanografica italiana presso l’Intergovernmental oceanographic commission (Ioc) dell’Unesco

Si è recentemente insediata la nuova Commissione oceanografica italiana (Coi). Ha il compito di rappresentare la comunità oceanografica italiana presso l’Intergovernmental oceanographic commission (Ioc) dell’Unesco. L’Italia è uno degli Stati membri fondatori dell’Ioc, nata nel 1960 per promuovere la cooperazione internazionale e coordinare programmi di ricerca, sviluppo sostenibile, protezione dell’ambiente marino, capacity building.
Nel suo ambito si svolgono programmi sul clima, scambio dati ambientali marini, aspetti legislativi e quant’altro si renda necessario per gli approfondimenti degli studi sugli oceani.
Nella commissione siedono rappresentanti di Cnr (Consiglio nazionale delle ricerche), Enea (Ente per le Nuove tecnologie, l’Energia e l’Ambiente), Conisma