Un pipistrello clandestino «spaziale»

63

Scoperto un pipistrello sulla navetta spaziale della Nasa, ma per il singolare clandestino è stata una gita sfortunata. Il piccolo mammifero volante si era aggrappato alla parete di uno dei serbatoi esterni del Discovery in attesa di lancio nel Marzo scorso

Più che Batman voleva forse imitare Superman, il piccolo pipistrello scoperto dagli obiettivi del centro di controllo del Kennedy Space Center di Cape Canaveral, in Florida. Tutt’intorno alla nota base americana, da cui partono ogni sorta di missili per satelliti e le famose navette spaziali Discovery, è stata creata un’area protetta: le rampe di lancio, gli hangar, le officine e tutto quanto serve al circo dell’astronautica sono nel bel mezzo di settantamila ettari di natura selvaggia. Dune costiere, stagni e paludi, laghetti d’acqua dolce e salata, pinete e zone di macchia a cespugli con oltre mille e cinquecento specie di