«No» alla caccia tutto l’anno

114

Appello delle associazioni per il ripristino dei termini di inizio e fine della stagione venatoria «Indispensabili per la tutela degli uccelli migratori e la stessa sicurezza delle persone»

La possibilità che si cancellino le date di inizio e fine della stagione venatoria (oggi dalla terza domenica di settembre al 31 gennaio) desta la grande preoccupazione delle associazioni Altura, Amici Della Terra, Animalisti italiani, Associazione vittime caccia, Fare Verde, Enpa, Greenpeace, Italia Nostra, Lac, Lav, Lida (Lega Italiana Diritti Animali), Legambiente, Lipu – Birdlife Italia, Memento Natura, Mountain Wilderness, No Alla Caccia, Oipa, Vas (Verdi Ambiente e Società), Wolfemergency, Wwf Italia, che chiedono al Governo e al Parlamento di ripristinare gli attuali termini della stagione venatoria, anche per evitare l’esplosione di un nuovo conflitto sociale tra cittadini e cacciatori