Terremoto – Si mobilita la Società italiana di Fisica

250

I fondi raccolti avranno come immediato obiettivo, per evitare la dispersione degli studenti con il rischio di estinzione della scuola di Fisica dell’Aquila, l’attivazione di una serie di premi o borse di studio destinati agli studenti di fisica dei corsi di laurea triennale e magistrale e del corso di dottorato dell’Università dell’Aquila

Dopo il terremo dell’Aquila, che ha distrutto anche le strutture universitarie, la Società italiana di Fisica lancia un appello alla comunità scientifica che volentieri riportiamo.

Il terremoto del 6 aprile 2009 ha messo in forse la possibilità di mantenere presso l’Università dell’Aquila quella funzione culturale che da oltre 40 anni ha permesso la valida formazione dei Fisici aquilani. La situazione è molto critica sia per il danno prodotto dal sisma alla sede universitaria e alle sue strutture sia per la difficoltà dei giovani che frequentano l’università a continuare gli studi in condizioni di notevole disagio (senza alloggi, aule,