Tasmania – Si tagliano eucalipti secolari per farne carta

148

Attivisti si arrampicano sugli alberi per evitarne il taglio ma la polizia li incrimina. Il paese è diviso. Uno scempio per le foreste primarie

Torna il conflitto nelle foreste della Tasmania.
Gli ambientalisti se ne stanno aggrappati come koala in cima agli eucalipti secolari, per impedire che vengano abbattuti.
La risposta delle autorità non si è fatta aspettare. Sessanta agenti di polizia hanno rimosso nei giorni scorsi i manifestanti, subito seguiti dai tagliaboschi pronti ad abbattere i centenari eucalipti della Upper Florentine Valley, e venti ecologisti sono stati incriminati per accesso in area interdetta. Ma altri trecento attivisti si sono arrampicati sugli alberi da abbattere, alcuni passando la notte in postazioni di fortuna a decine di metri dal suolo, malgrado le temperature al