L’Amazzonia viene distrutta al ritmo di un ettaro ogni 18 secondi

98

«Dopo tre anni di ricerche internazionali abbiamo pubblicato l’inchiesta ?Amazzonia, che macello!? e abbiamo scoperto i marchi che con le loro cieche politiche di acquisto potrebbero essere la causa della distruzione dell’ultimo polmone del Pianeta. La Geox è fra questi»

Questa mattina Greenpeace ha colpito ancora in difesa delle foreste amazzoniche, come?
Coprendo le vetrine di uno dei più centrali negozi Geox d’Italia, in via Dante a Milano, con enormi riproduzioni fotografiche degli incendi e delle fiamme che aggrediscono l’Amazzonia e, di fronte all’entrata, una scarpa lunga due metri dalla cui suola esce un denso fumo.
Chiara Campione responsabile campagna foreste di Greenpeace spiega che «dopo tre anni di ricerche internazionali abbiamo pubblicato l’inchiesta ?Amazzonia, che macello!? e abbiamo scoperto quali sono i marchi che con le loro cieche