Non è tossico il mare rosso di Teramo

212

Si è trattato di una fioritura di alga Fibrocapsa japonica che non risulta pericolosa per gli umani. È la prima volta in Abruzzo

 

È stata una fioritura di alga Fibrocapsa japonica a colorare di rosso, nei giorni scorsi, il mare del litorale di Tortoreto, nel Teramano.

Le analisi dei campioni di acqua prelevati il 2 agosto scorso dalla Capitaneria di porto di Giulianova sono state effettuate dagli esperti del Centro di riferimento per il monitoraggio marino del Dipartimento provinciale di Pescara dell’Arta Abruzzo, l’Agenzia regionale per la tutela dell’ambiente.

Si tratta di un’alga non tossica per l’uomo e per la fauna ittica.

Altri campioni di acqua sono stati raccolti ieri mattina dalla Capitaneria di porto di Giulianova lungo il litorale di Martinsicuro, sempre in provincia di Teramo. Dalle analisi di laboratorio è emersa la presenza della Fibrocapsa japonica e dell’alga Heterosigma.

È la prima volta che si registra un episodio di fioritura di questo organismo sulle coste abruzzesi, mentre è già stata trovata in passato nell’Adriatico, ma non è mai risultata tossica per l’uomo.

Il Dipartimento Arta di Pescara sta conducendo ulteriori accertamenti per identificare la tossina eventualmente presente nei campioni.

 

(Fonte Arta)