La campagna veneta in uno scatto

177

«Diari della terra», per sensibilizzare i cittadini sui temi dell’agricoltura e valorizzare le aree del patrimonio rurale veneto. Il tutto attraverso le foto

Fino al 15 novembre è possibile iscriversi gratuitamente al primo concorso internazionale di fotografia «Diari della terra», aperto a tutti, artisti e principianti italiani e stranieri, presentando un massimo di 5 fotografie scattate nel territorio rurale Veneto.

Importanti i premi messi in palio dalla regione del Veneto: i primi tre classificati si aggiudicheranno rispettivamente 2.000 euro; 1.000 euro; e 500 euro.

La giuria sarà costituita da prestigiosi nomi del panorama dell’Arte contemporanea affiancati da esponenti della regione e la quale assegnerà anche rilevanti menzioni d’onore: la Targa del Presidente di giuria, la Targa miglior under 25, la Targa Miglior artista europeo e la Targa Miglior artista veneto.

Inoltre, per le 30 opere finaliste ci sarà la straordinaria opportunità di essere esposte a gennaio 2010 nella I mostra collettiva presso la celebre sede di Palazzo Correr (Campo Santa Fosca) a Venezia.

A questa esposizione seguiranno altre mostre collettive nelle diverse province del Veneto, che si terranno per tutto il 2010.

È possibile candidare le proprie opere sia on-line nel portale www.diaridellaterra.it, allegando direttamente le opere al modulo d’iscrizione, oppure inviando tutti i dati richiesti nel bando e una stampa di ciascuna foto alla: Segreteria del Premio, Casella postale N.49, Ufficio postale di via Roma 71/73, 31021 Mogliano Veneto (Treviso).

«Diari della terra» è un’iniziativa finanziata dal Programma di Sviluppo rurale per il Veneto 2007/2013, Organismo responsabile dell’informazione e Autorità di gestione designata per l’esecuzione regione del Veneto, direzione Piani e programmi settore primario.

(Fonte Exibart)