Una settimana immersi nella natura

338

Per riscoprire il fascino delle aree naturali in Italia e migliorare l’aspetto delle proprie foto. È iniziata l’edizione invernale dedicata ai paesaggi di Trentino Alto-Adige, Toscana e Lazio

Ad ottobre 2009 è iniziata l’edizione invernale delle «Settimane di Fotografia naturalistica», che si svolge in una selezione di resorts e di aree naturali del Trentino Alto-Adige, della Toscana e del Lazio, fino alla fine di maggio 2010. Questo progetto è nato nel 2007 per volontà del giornalista e fotografo Gabriel Rifilato.

Questi seminari dedicati servono per  migliorare l’aspetto delle proprie foto e scoprire il fascino delle aree naturali in Italia. Essi sono stati progettati da Secret Ink Studio con il proposito di unire alla passione per la fotografia digitale la conoscenza, e la scoperta, dell’ambiente naturale che ci circonda.

Il progetto ha raccolto unanimi consensi sia nel settore ambientalista (acquisendo i patrocini delle principali istituzioni italiane), sia in quello della fotografia naturalista (con certificazioni e partnership). Testimonianza ne è il costante riscontro ricevuto da media e pubblico con le presenze ai seminari e la comunicazione su internet (in particolare su Facebook).

I seminari della «Camera oscura digitale creativa» sono rivolti a fotografi principianti ed esperti ed hanno l’obiettivo di migliorare l’aspetto delle proprie foto acquisendo tecniche di ripresa fotografica e di post-produzione digitale.

Gli incontri hanno luogo in Italia in resorts selezionati per organizzazione e attrattive paesaggistiche dell’ubicazione. A Roma (sede operativa del progetto), le settimane si svolgono in centri multimediali tecnologicamente all’avanguardia.

Un programma tipico di una Settimana di fotografia naturalistica comprende 5 ore di incontri più circa 3 ore destinate all’escursione (il sabato mattina) nell’area naturale. Lo stile del laboratorio e le sue caratteristiche principali sono presentate nell’Editoriale di Gabriel Rifilato. La settimana di incontri ha luogo incentrando l’attenzione, inizialmente, sulla ripresa fotografica, sulla composizione dell’inquadratura e su alcune tecniche caratteristiche della fotografia paesaggistica e naturalistica quali l’Hdr e la macrofotografia. Segue, generalmente, la visita fotografica nell’area naturale prescelta, mirata a raccogliere gli scatti sui quali, nei giorni successivi, vengono spiegate le modalità necessarie a gestire la library fotografica e le basi del foto-ritocco.

La giornata conclusiva è in genere dedicata alla proiezione dello slideshow con le migliori immagini prodotte degli allievi, e alla pianificazione dell’album fotografico rilegato. Durante lo svolgimento del workshop ci si scambiano le esperienze reciproche, si visionano sia i lavori dei partecipanti che le opere di fotografi contemporanei.

Ecco alcune date di dicembre:

4 – 8 Locanda Toscanini (Cetona, Toscana)

10 – 14 Con Apple Premium Reseller (Roma, Lazio)

17 – 21 Fotoforniture Guido Sabatini (Roma, Lazio)

24 – 31 Terme di Saturnia Spa & Golf Resort (Saturnia, Toscana)

Informazioni sulle date successive

(R.V.G)

(Le foto sono di due allievi dell’edizione estiva: Studer e Pacifico)