In Basilicata il Piano per cultura ed educazione

273

La Giunta Regionale, su proposta dell’Assessore alla F.P.-Cultura-Sport Antonio Autilio, ha approvato il Piano delle Attività Educative e Culturali 2009, per una spesa complessiva di 1.080.000 euro, che sarà trasmesso al Consiglio Regionale

Il Piano 2009, in attesa dell’approvazione definitiva della Legge Regionale che ridisegna il quadro programmatorio e degli interventi in materia Beni, Attività Culturali e Spettacolo, già approvata di recente in Giunta, precisa l’Assessore Autilio, intende perseguire l’obiettivo di promuovere e favorire l’associazionismo culturale per la promozione e la valorizzazione della cultura nelle sue diverse espressioni. In primo luogo, sarà rinnovato il sostegno a promuovere la mobilità giovanile attraverso gli scambi culturali giovanili che interesseranno soprattutto la popolazione studentesca.

«Il Piano – spiega l’Assessore – dedica particolare attenzione alle azioni volte a: valorizzare il patrimonio artistico, culturale ed ambientale della regione; realizzare e sostenere manifestazioni e progetti di degno spessore culturale; promuovere progetti innovativi nei vari ambiti culturali e del tempo libero.

«Significative iniziative riguarderanno i settori dell’arte, della multimedialità, dei nuovi linguaggi, della comunicazione, del cinema, del teatro e della musica».

In materia di spettacolo, in attesa dell’approvazione di specifiche normative di settore, il Piano 2009 riconosce allo stesso una valenza fondamentale nel panorama culturale della Basilicata, in quanto eccezionale espressione artistica di formazione e di aggregazione sociale. In conseguenza, il documento di programmazione per le attività culturali prevede specifiche azioni di sostegno a favore dei soggetti che operano con l’obiettivo di promuovere rassegne e festival; favorire l’educazione e la formazione del pubblico; diffondere iniziative volte alla promozione della ricerca, dell’attività creativa dei giovani autori e delle espressioni artistiche giovanili; favorire attività di promozione delle tradizioni teatrali e musicali locali.

Il Piano infine prevede un particolare sostegno per la realizzazione di eventi e manifestazioni culturali a valenza regionale attraverso le quali viene resa visibile la promozione e la diffusione del ruolo e dell’immagine della Regione Basilicata.

(Fonte Regione Basilicata)