Basta con gli aiuti alle fonti inquinanti

241

In termini assoluti, l’industria petrolifera beneficia di circa metà dei sussidi e l’altra metà va a beneficio del carbone e del gas in misura quasi uguale. I sussidi, che sono elargiti per la produzione e l’uso dei combustibili fossili ammontano a una cifra compresa fra 45 e 75 miliardi di dollari per anno

L’Ocse (l’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico) ha pubblicato un rapporto nel quale si dice che nei 24 paesi industrializzati esaminati per il periodo 2005-20109, i sussidi, che sono elargiti per la produzione e l’uso dei combustibili fossili ammontano a una cifra compresa fra 45 e 75 miliardi di dollari per anno.

In termini assoluti, l’industria petrolifera beneficia di circa metà di questi sussidi e l’altra metà va a beneficio del carbone e del gas in misura quasi uguale. Poiché i paesi Ocse esaminati non producono combustibili fossili, i consumatori pagano questi sussidi, attraverso l’uso che viene fatto dei combustibili fossili nei vari settori produttivi.

Una parte significativa è pagata dai consumatori attraverso le tasse che gravano sui combustibili fossili, e la restante parte viene indirettamente pagata attraverso le esenzioni e gli sgravi fiscali concessi alle imprese che utilizzano combustibili fossili nei loro cicli produttivi. Tuttavia, poiché i sistemi di tassazione e di esenzione variano da paese a paese, un confronto fra i diversi paesi Ocse sui sussidi concessi ai combustibili fossili non è facilmente eseguibile.

L’Ocse dice che bisognerebbe fare un decisivo passo avanti verso una maggior trasparenza di tali sussidi e una più chiara contabilità economico finanziaria, per capire meglio le politiche che sono adottate sulle fonti energetiche e il sostegno che viene concesso ai combustibili fossili. È necessario, dice ancora l’Ocse, che, quanto prima, siano eliminati i sussidi che alimentano l’inefficienza nell’uso dei combustibili fossili e distorcono il mercato dell’energia. In una fase, come questa, di crisi mondiale e di alti prezzi dell’energia i sussidi sono un onere che non possiamo più permetterci. (V. F.)

Maggiori informazioni:
http://www.oecd.org/document/57/0,3746,en_2649_37465_45233017_1_1_1_37465,00.html