Le Venga Gscup all’endurance 2.0

218

A Vallelunga debutta la gara di due ore per le vetture turismo di cilindrata fino ai 2 litri

Atto conclusivo della stagione per le Kia Venga Green Scout Cup, trofeo valido nel Campionato Italiano delle Energie Alternative, che ha consacrato quest’anno il primo Campione Italiano di categoria. Dopo un’avvincente stagione è di Jimmy Ghione il primo nome nell’Albo d’Oro della competizione.
Alcune vetture del trofeo saranno protagoniste alla Endurance 2.0, gara endurance di due ore per le vetture turismo con cilindrata fino a due litri, organizzata e promossa dal Gruppo Peroni Race, unica prova quest’anno inserita nella prestigiosa cornice della 6h di Roma.
Alla competizione, in calendario domani sul tracciato di Vallelunga, partecipano 25 vetture. Debutto positivo quindi per questa nuova formula: la possibilità di condividere il volante fra tre piloti e i bassi costi di iscrizione e di trasferta sono gli elementi vincenti di questa new entry.
Grande interesse per le auto più prestazionali, cinque Bmw 320i, e soprattutto verso le sei Kia Venga alimentate a GPL. Gli equipaggi: Fontanella Ferruccio e Jacopo Lombardelli (30), Brioschi Marco e Cristiano Villa (31), Palanti Paolo e Andrea Portatadino (32), Fissore Massimiliano e Marco Costamagna (34), Brazzoli Enrico e Giuseppe Gulizia (35), Calcinati Renzo (36).
Alimentata a GPL, anche la Seat Leon della BRC guidata da Mariano Costamagna, Roberto Olivo e Arturo Merzario.
Il programma di gara è articolato su una prova libera, una sessione di qualifica di 45 minuti alla mattina e una gara di due ore consecutive subito dopo pranzo. Due le soste obbligatorie in gara per i rifornimenti, della durata imposta di cinque minuti.