L’ambiente salvato dai ragazzi

158

Si è conclusa con un evento-spettacolo la campagna per l’infanzia dedicata al Bene comune e al Consumo responsabile. Il rispetto per l’ambiente il tema più gettonato dai bambini di oltre 180 scuole italiane. Le scuole premiate

Un progetto che «profuma di pulito»: questa è forse il più entusiasmante commento giunto in segreteria dell’Istituto Crescita della Persona, l’ente no profit dedicato a progetti altamente educativi per la scuola e l’infanzia, all’indomani della finale di un’importante campagna annuale orientata ai temi «Bene Comune» e «Consumo responsabile» e finanziata dal Dipartimento Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri: Noi ci stiamo!
Sul palco del Teatro Verde di Roma ieri, sfidando il maltempo e gli scioperi, erano presenti molte compagini scolastiche provenienti da Toscana, Marche, Piemonte e Lombardia tra i 184 Istituti che nel corso di queste settimane hanno partecipato con entusiasmo all’iniziativa, vedendo lavorare sodo i propri alunni (età 8-12 anni) sugli argomenti più importanti, a livello etico e sociale, della nostra vita quotidiana.
L’entusiasmo, l’attenzione e la partecipazione dei convenuti erano tuttavia alle stelle per uno spettacolo che, presentato da Armando Traverso (volto noto dei programmi Rai per ragazzi), si è trasformato in un vero e proprio «Premio Oscar».
La vera protagonista è stata la creatività di una generazione (quella del nostro futuro) che ha affrontato con entusiasmo e positività, proprio perché ne è convinta, una serie di tematiche scottanti: dal rispetto per l’ambiente alla lotta al bullismo, dal risparmio energetico alla questione dei riciclaggi. Nove i finalisti giunti da tutt’Italia e tre i vincitori, uno per categoria: la scuola Dante Alighieri di Sestri Ponente (GE), classe IIa A, si è aggiudicata il Premio «Pratiche di sostenibilità» con Villa Parodi parco è bello, un progetto mirato alla riqualificazione territoriale di un parco antistante alla scuola a cui hanno partecipato attivamente gli alunni; nella sezione «Creatività e comunicazione» hanno vinto i ragazzi della scuola di Bucine (AR), classe Ia D, con un video musicale dal titolo Ska-tenati per l’ambiente, sul riciclo e la raccolta differenziata; nella categoria che univa invece sostenibilità, creatività e comunicazione i vincitori sono stati i giovani alunni della IIa C della Scuola Comprensiva Marchetti di Senigallia (A) con un Tg ispirato a «Striscia la notizia» dal titolo Ricicla l’immondizia.
Soddisfatto il presidente dell’Istituto Crescita della Persona Christian Zauli che, prima di lasciar spazio al concerto show di Gianni Silano e alle performance grafiche live di Valerio Ducros (ideatore dei loghi e personaggi di Noi ci Stiamo!) ha dato appuntamento al 2013 con nuovi progetti e idee ispirate all’attualità: chissà che i bambini con la loro fantasia, ingenuità e determinazione non riescano a risolvere parte dei problemi del presente…