Vita grama per il pino italiano

108

Mancata cura nella gestione del bosco, incendi, salinizzazione delle falde, inquinamento

Sono precarie le condizioni di salute dei 120mila ettari di pino italiano che vivono lungo le nostre coste. L’allarme viene da uno studio del corpo forestale dello Stato nel quale si ricorda che circa metà di questo territorio è a dominanza di pino marittimo, circa un quarto riguarda il pino domestico e il restante quarto il pino d’Aleppo.
Il malessere delle piante assai caratteristiche delle fasce costiere italiane è legato a una serie di cause concomitanti: anzitutto la mancata esecuzione dei necessari interventi colturali; i popolamenti sono artificiali e necessitano delle essenziali cure quali sfolli, diradamenti e ripuliture. Poi