Politica ambientale: la UE incalza l’Italia

80

La Commissione Europea denuncia le inadempienze italiane. Analoghe contestazioni per Portogallo e Regno Unito

La Commissione europea punta pesantemente il dito contro l’Italia e la sua legislazione ambientale, assieme a quella portoghese e britannica, accusate di non essere al passo con il diritto comunitario vigente in materia.
Numerosi gli inadempimenti finiti sotto l’occhio sempre vigile di Bruxelles che riguardano varie normative: dalla valutazione di impatto ambientale alle discariche, dall’inquinamento atmosferico al riciclaggio e smaltimento dei veicoli fuori uso, dallo scambio di quote di emissioni di gas a effetto serra all’utilizzo in agricoltura del bromuro di metile, dalla qualità dei carburanti al trattamento delle acque reflue urbane.
I numerosi provvedimenti che coinvolgono l’Italia, in tutto