Convegno sui campi elettromagnetici

57

«Il controllo ambientale dei campi elettromagnetici a radiofrequenza e la comunicazione ai cittadini»

Dopo i saluti delle autorità (Ugo Cavallera, Assessore all’Ambiente della Regione Piemonte e Dorino Piras Assessore alle Risorse Idriche e Atmosferiche delle Provincia di Torirno) il convegno sarà introdotto dal Direttore Generale dell’Arpa Piemonte Vincenzo Coccolo cui seguiranno le relazioni di esperti del Politecnico di Torino, dell’Icnrip, di Elettra 2000, della Regione Piemonte, della Provincia di Torino e del Centro Regionale per le radiazioni ionizzanti e non ionizzanti dell’Agenzia.
Durante il convegno sarà presentato il manuale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità «Come stabilire un dialogo sui rischi dei campi elettromagnetici», strumento utile per i decisori istituzionali per stabilire un rapporto costruttivo, aperto e coerente con i cittadini in merito all’installazione di nuovi impianti che producono campi elettromagnetici.
All’esterno del Centro Congressi Lingotto lato via Nizza sarà possibile visitare il laboratorio mobile schermato dell’Agenzia sul quale sono presenti antenne di misurazione, analizzatore di spettro elettromagnetico e il misuratore di campo a banda larga e il mezzo itinerante della Fondazione Ugo Bordoni «Blubus» equipaggiato con sofisticate apparecchiature in grado di rilevare i valori dei campo elettromagnetico «sul posto».
Nel corso del convegno verrà proiettato il documentario realizzato dalla Provincia di Torino con Arpa Piemonte «È tutta colpa di Guglielmo Marconi».

(Fonte Arpa Piemonte)