Sicurezza in montagna: il soccorso in caso di valanga

190

Come comportarsi se per disavventura, e nonostante tutte le precauzioni, si finisce investiti da una slavina. Importante è avere con sé l’Arva (Apparecchio da ricerca in valanga), lo strumento più affidabile per essere localizzati dai soccorritori

L’Arva (Apparecchio da Ricerca in Valanga) è lo strumento più affidabile e di eccezionale rapidità per la localizzazione delle persone travolte dalle valanghe. Ovviamente, a condizione che sia utilizzato correttamente, sia in funzione di «trasmissione» che in quella di «ricerca».
Da una recente analisi sui rapporti del soccorso alpino svizzero è emerso che un organismo sepolto resiste solo 15 minuti prima di soccombere per soffocamento. Comprenderete bene, a questo punto, quanto sia consigliabile essere localizzati entro e non oltre un quarto d’ora.
Il tempo, in questo caso, non è galantuomo. Se volete sperare di ridurre i tempi, permettendo