Rimangono i bandi all’Ogm, sconfitta Commissione europea

105

Greenpeace chiede alla Commissione di rispettare la maggioranza degli Stati membri ritirando l’autorizzazione al Mon863

Il tentativo della Commissione di eliminare gli otto bandi nazionali a mais e colza Ogm, attualmente in vigore, è stato stroncato da una maggioranza qualificata di stati membri.
Non è stata raggiunta la maggioranza qualificata, ma solo quella semplice, contro l’importazione del mais Mon863, nonostante le forti preoccupazioni scientifiche per la sua sicurezza.
Ora la decisione dovrà essere presa dalla Commissione stessa.
«Il voto di oggi è un punto di svolta nel dibattito sugli Ogm. La maggioranza chiara contro tutte le otto proposte della Commissione mostra che è tempo per l’Esecutivo di ascoltare la voce dell’80% degli europei che si