Stop alla «plastica tossica» nei giocattoli

367

D’ora in poi i giocattoli saranno più sicuri, ma la strada da fare è ancora lunga. Greenpeace:«Lentezza dei processi di regolazione e pressione dell’industria chimica sono i maggiori ostacoli»

I giocattoli di plastica venduti in Europa saranno più sicuri dopo la decisione di oggi del Parlamento europeo di bandire sei sostanze impiegate per ammorbidirli. I bambini europei saranno protetti da sei tipi di ftalati, un gruppo di sostanze chimiche sospettate di causare danni ai reni, al fegato e al sistema riproduttivo.
Tre ftalati (Dehp, Dbp, Bbp), identificati come dannosi per il sistema riproduttivo, sono stati banditi da tutti i prodotti per bambini senza limite di età, mentre altri tre (Dinp, Didp and Dnop) sono stati proibiti solo per giocattoli e altri articoli per l’infanzia destinati ad essere introdotti nella