Gas e metano – I danni dell’effetto annuncio

37

Il mercato delle trasformazioni è fermo in attesa di contributi che non arrivano. Le conseguenze per l’industria nazionale sono gravissime: più di 100.000 le trasformazioni perse con un danno di 150 milioni di euro

I ministeri dell’Ambiente e delle Attività Produttive annunciano la ripresa degli incentivi per le auto a gas, ma invano. Le promesse non vengono mantenute: non sono ancora disponibili incentivi statali per chi voglia acquistare un mezzo a Gpl o a metano oppure trasformarlo.
Le recenti dichiarazioni del ministro dell’Ambiente hanno quindi ancora una volta disorientato operatori ed automobilisti: il mercato delle trasformazioni è fermo in attesa di contributi che non arrivano. Le conseguenze per l’industria nazionale sono gravissime: più di 100.000 le trasformazioni perse con un danno di 150 milioni di euro.
Gli operatori del settore denunciano che sono migliaia