Le polveri fini fanno male ai ginepri

232

La vulnerabilità messa in evidenza per alcune gimnosperme potrebbe interessare anche le angiosperme, che sono in Italia più numerose, abbondanti e di maggiore interesse economico. Pur tuttavia non vi sono ricerche in proposito

È indubbio che il clima e l’atmosfera sono cambiati negli ultimi anni. Ne parlano tutti i mezzi di comunicazione di massa. L’aria è piena di polveri di varie dimensioni, che sono nocive anche per le piante, importantissime per la vita dell’uomo. Le piante più comuni, diffuse e di grandi dimensioni sono quelle con semi, e cioè una struttura il cui unico scopo è quello di dare origine a una nuova pianta. Questa vivrà possibilmente lontana (dispersione della specie = conquista del territorio) dai genitori e dai fratelli per evitare la competizione. Le piante con seme, dette tecnicamente spermatofite, sono di