Istituto per lo sviluppo ambientale – Primi passi per la sede di Trieste

76

Unesco e Italia si avviano verso la creazione dell’Istituto. «La protezione dell’ambiente necessita di una formazione di alto livello ? ha affermato il ministro Matteoli ? che sarebbe garantita attraverso questa iniziativa»

L’Unesco e l’Italia hanno compiuto i primi passi verso la creazione di un Istituto per lo sviluppo ambientale.
L’Istituto proposto avrà sede a Trieste (Italia) e offrirà un programma internazionale di educazione, formazione e «capacity building» per lo sviluppo ambientale.
Seguendo la procedura usuale per un simile progetto, il Direttore Generale dell’Unesco Koichiro Matsuura, il Ministro italiano dell’Ambiente e del Territorio Altero Matteoli e, in rappresentanza del Ministero degli Affari Esteri, il Delegato Permanente dell’Italia presso l’Unesco, l’Ambasciatore Giuseppe Moscato, hanno firmato ieri un memorandum d’intesa presso la Sede dell’Unesco a Parigi. Altri membri della Delegazione italiana presenti includevano: Gabriele