La pianta come una «biofabbrica»

62

L’Enea mette a disposizione del partner industriale, la Philogen S.p.A, la sua esperienza, coniugando le proprie competenze biotecnologiche sull’ingegnerizzazione di piante per la sintesi di biofarmaceutici, con lo sviluppo e la produzione a livello industriale di anticorpi ricombinanti

Ministero delle Attività Produttive ed Enea hanno stipulato un Accordo di Programma per la promozione di specifici progetti di ricerca biotecnologia per la produzione di anticorpi di interesse terapeutico ottenuti dalle piante.

Si tratta di un progetto promosso dalla Direzione Generale per lo Sviluppo Produttivo e Competitività del MAP, che viene condotto dall’Unità Biotecnologie dell’Enea, in collaborazione con la società Philogen S.p.A. di Siena.

Con questo progetto sarà possibile mettere in collegamento le attività di ricerca svolte da un Ente pubblico e il mondo industriale, mettendo a fattor comune conoscenze e tecnologie.
Moltissimi degli attuali prodotti