Maltempo – Il Corpo Forestale al lavoro per ridurre i disagi

64

Gli agenti forestali sono intervenuti su più fronti nelle regioni adriatiche interessate dalla neve e, più in generale, in tutte le regioni italiane colpite dalle temperature fredde

Freddo e neve stanno colpendo l’Italia in questi giorni, in particolare le regioni adriatiche, e continueranno a colpire nei prossimi giorni. Gli agenti del Corpo forestale dello Stato sono stati impegnati in diversi interventi, così come sono impegnati i responsabili del Meteomont, che controllano costantemente il livello di pericolo valanghe in montagna. Sulle Alpi il pericolo in generale è di grado «2 ? Moderato». Più alto il livello di rischio sugli Appennini centrali. Il pericolo è in generale «Marcato 3» nel settore centrale dell’Appennino Emiliano-Romagnolo e nel comprensorio dei Monti Sibillini. I versanti maggiormente a rischio sono quelli caratterizzati da