Discutibile politica della Commissione Ue in favore degli Ogm

50

Greenpeace condanna le minacce di azioni legali della Commissione europea contro Stati e Regioni che, come prevede la legge, cercano di impedire la contaminazione da Ogm dell’agricoltura e dell’ambiente

In una comunicazione ufficiale che dovrebbe essere pubblicata oggi, la Commissione attacca alcuni Stati membri che avrebbero ? a suo dire ? adottato una legislazione «eccessivamente restrittiva» per chi coltiva Ogm. La Commissione afferma che prenderà «i passi necessari per far rispettare la legislazione comunitaria».
Negli ultimi due anni, la Commissione ha ripetutamente autorizzato nuovi Ogm contro la volontà della maggioranza degli Stati membri, grazie all’inappropriato processo decisionale dell’Ue. Allo stesso tempo, si è rifiutata di ascoltare le oltre 170 Regioni europee che si sono già dichiarate Ogm-free. A fine 2005 erano venti le leggi nazionali e regionali contro gli