Gli scout siciliani insegnano crudeltà contro gli animali

164

Orrore in rete: sito di scout insegna a catturare, uccidere, scuoiare e cucinare animali, anche i cani. La Lav chiede l’oscuramento immediato del sito: «istiga a violare le leggi a tutela degli animali e di protezione della fauna selvatica»

«Cani, tassi, volpi, puzzole e faine, abbondantemente diffusi alle nostre latitudini, possono essere catturati con una trappola che utilizzi carne o interiora come esca e successivamente arrostiti, lessati o cotti in umido. Anche di questi carnivori, dei quali è possibile insaporire le carni con spezie (menta, salvia, ginepro, alloro) reperibili nei boschi, è consigliabile cucinare il fegato»: queste affermazioni sono riportate nella sezione «cibo animale» del sito internet di una sezione siciliana del Cngei (Corpo Nazionale Giovani Esploratori ed Esploratrici Italiani), nelle pagine dedicate alle tecniche di «sopravvivenza».

La Lav presenterà un esposto alla Procura delle Repubblica per l’ipotesi