Il biologico tra Italia e Albania

101

Nei tre anni richiesti dall’attuazione del progetto il partenariato scientifico è stato rafforzato con la costituzione di un network tematico tra 14 istituzioni italiane ed albanesi e con la realizzazione di un campus virtuale per lo scambio di conoscenze. Sono stati messi a punto e validati, inoltre, i disciplinari di coltivazione biologica dell’olivo, della vite e degli ortaggi ed è stata realizzata una rete di 14 aziende pilota italiane ed albanesi

Si è conclusa con pieno successo l’attuazione del progetto finalizzato alla diffusione del metodo di coltivazione biologica che la Regione Puglia ha finanziato nell’ambito del programma Interreg 3.a Italia-Albania ed è stato realizzato dall’Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari del Ciheam in collaborazione con la Facoltà di Agraria dell’Università di Bari, la Scuola Agraria del parco di Monza e numerose istituzioni albanesi quali il ministero dell’Agricoltura e dell’Alimentazione, l’Università Agricola di Tirana, l’istituto delle Piante ortive e della patata di Tirana, l’istituto di Arboricoltura di Valona, l’istituto di Protezione delle piante di Durazzo e l’Associazione Agricoltura Biologica albanese.
Il progetto