Dall’Adriatico è scomparso il delfino comune

78

Secondo la ricerca dell’Istituto attualmente il tursiope è l’unico cetaceo regolare in Alto Adriatico ma presenta una densità di animali molto bassa

Molto abbondanti fino a qualche decennio fa, oggi sono quasi spariti. È quanto è accaduto ai delfini in Adriatico, dove l’Istituto Tethys li studia da oltre vent’anni. Le cause sono da attribuire dapprima alle sistematiche campagne di sterminio, soprattutto sul versante orientale, che fino agli anni Sessanta hanno provocato la morte di migliaia di animali, e in seguito al progressivo degrado ambientale, dovuto soprattutto a pesca eccessiva e inquinamento, che ha impedito alle popolazioni di delfini di ristabilirsi.
È quanto ha spiegato il Presidente di Tethys, Giovanni Bearzi, in occasione del convegno tenutosi a Venezia, intitolato «L’Alto Adriatico: azioni,