Ritorna sull’Everest il leopardo delle nevi

31

Nel Parco Nazionale accertata la presenza stabile di alcuni esemplari. Un’importante inversione di tendenza dopo l’estinzione nell’area, avvenuta negli anni 60

Il leopardo delle nevi, classificato come specie gravemente minacciata dall’International Union for the Conservation of Nature, ha fatto ritorno, in maniera stabile, nell’area del Parco Nazionale del Sagarmatha (il nome nepalese dell’Everest). A dare la notizia è l’équipe di ricerca in «Scienze ambientali» di Ev-K²-Cnr, guidata dal prof. Sandro Lovari dell’Università degli Studi di Siena, che ha avviato un progetto su «Conservazione della biodiversità: la comunità di grandi mammiferi e la comunità ornitica» e che da tempo si occupa della conservazione di questo grande carnivoro attraverso un progetto specifico del Comitato