Mobilità – Con «Jungo» l’autostop diventa certificato

222

È un sistema che stimola i viaggiatori ad accostare la propria auto ed imbarcare gente che viaggia nella stessa direzione offrendo garanzie di sicurezza ed una convenienza economica ad entrambe le parti. In questo modo l’utente passeggero può lasciare a casa la propria automobile risparmiando sui costi della benzina e garantendo un effetto benefico sull’ambiente

Si chiama Jungo la soluzione ai problemi del traffico e degli inquinamenti. Una sorta di autostop… certificato. Ma vediamo di che si tratta concretamente.
I problemi connessi alla mobilità ed all’eccessiva presenza di automobili all’interno dei contesti urbani con ciò che questo comporta in termini di inquinamento e di «consumo» di energia sono ben noti ai più.
I livelli di concentrazione di sostanze tossiche per l’uomo nell’aria dei grandi centri urbani e l’assoluta insostenibilità dell’intero sistema di spostamento costringono a molte riflessioni tutte tese a trovare soluzioni che, da un parte, consentano i naturali spostamenti degli utenti, dall’altra