Dal 1° agosto la Via nel caos

144

Appello al governo per la scadenza del 31 luglio in materia di Via-Vas-Ippc. Una normativa transitoria dal… 1986

Da oltre venti anni la Valutazione di Impatto Ambientale, che in altri paesi è ormai un consolidato strumento di supporto al processo decisionale inerente la realizzazione di progetti pubblici e privati, è disciplinata in Italia da una normativa disposta in via «transitoria» nell’ormai lontano 1986, mentre la valutazione di piani e programmi (Vas) non è ancora stata recepita nell’ordinamento nazionale, determinandosi così l’ennesimo caso di inadempimento nei confronti dell’Unione Europea. Il prossimo 31 luglio rischiano di entrare in vigore le norme contenute nel titolo II del decreto legislativo 152, rapidamente approvato nell’ultimo scorcio della scorsa legislatura (3 aprile 2006), il