A Tivoli i cani randagi la fanno da padrone

121

A nulla sono servite denunce e iniziative e intanto si preferisce spendere soldi in canili piuttosto che una seria campagna di prevenzione

Il problema del randagismo, nonostante interventi e fiumi di denaro pubblico, è lontano dall’essere risolto perché si è lasciato alle realtà locali e non lo si è mai affrontato in maniera coordinata.
Un problema che danneggia l’ambiente, gli animali e gli uomini. Infatti, emerge periodicamente in concomitanza di spiacevoli eventi di cronaca: assalto a uomini, malattie, uccisione di altri animali.
Una vera emergenza che a livello nazionale si presenta a macchia di leopardo quando, come nel caso di Tivoli, viene colpevolmente ignorato.
Una nostra lettrice, Roberta Piacentini, parla di un «muro del silenzio sul fenomeno del randagismo nel mio territorio,