Elaborati insufficienti nel progetto di stoccaggio in Val Basento

71

Santochirico: «La Basilicata concorrerà alla valutazione del progetto»

Lo studio di impatto ambientale per la realizzazione di un campo di stoccaggio di gas naturale in Valbasento, così come è stato inoltrato al ministero dell’Ambiente dalla società Geogastock, dovrà essere integrato con ulteriori informazioni: tutta la documentazione relativa al progetto preliminare (studio di impatto ambientale, sintesi non tecnica ed elaborati di progetto) dovrà essere rielaborata e depositata presso l’assessorato all’Ambiente, Territorio e Politiche della sostenibilità della Regione Basilicata.
La Regione, infatti, sin dallo scorso mese di settembre, ha chiesto il riconoscimento di «concorrente interesse ai fini della partecipazione alla istruttoria per la valutazione di impatto ambientale».
«Il progetto