Blitz di denuncia di Legambiente contro i veleni vicino ad una scuola a Matera

51

Bombe chimiche attive a dieci metri dalla scuola. Legambiente mette i cartelli «girare alla larga». Una operazione preventiva di Protezione Civile. Quintali di prodotti tossici e cancerogeni sono da anni a disposizione di studenti, criminali, animali, senza alcuna protezione

Formocid, Iodogerm, Creosoto depositati da anni in grande quantità, forse alcune decine di quintali, presso l’Itas di Matera sono delle vere bombe chimiche a lento rilascio in fase attiva.
Lo stoccaggio, il deposito, lo smaltimento illecito di materiali cancerogeni o comunque pericolosi non possono essere tollerati all’interno di una area scolastica ed a poche decine di metri da un centro di recupero per tossicodipendenti. Materiali cancerogeni sono depositati da più di trent’anni nella situazione denunciata da Legambiente.
Gli studenti dell’Itas di Matera hanno più volte provato a sensibilizzare gli organismi preposti (Provincia, Arpab, etc.), ma ad oggi la