Per l’Aper gli oli vegetali sono un’opportunità non un rischio

28

Si oppone alle moratorie regionali e agli atteggiamenti locali ideologicamente pregiudiziali sulla produzione di energia rinnovabile da biomasse liquide da filiera lunga

Di fronte alla recente notizia che il Consiglio regionale della Toscana avrebbe approvato una mozione per introdurre una moratoria sulla possibilità di autorizzare nuovi impianti a biomasse alimentati da oli vegetali provenienti da filiera lunga su tutto il territorio regionale, APER (Associazione dei Produttori di Energia da fonti Rinnovabili) ribadisce la propria preoccupazione per ogni atteggiamento pregiudizialmente contrario allo sviluppo di impianti a fonte rinnovabili sul territorio nazionale, assunto dagli enti locali (in questo caso le Regioni) che invece dovrebbero essere in prima fila per promuovere tutte le fonti rinnovabili, oli vegetali da filiera lunga inclusi.

«Pur condividendo la