Sette priorità per i ministri dell’Ambiente

74

Sottolineata l’importanza della gestione sostenibile delle risorse, dell’adattamento ai cambiamenti climatici, della promozione del risparmio energetico e delle energie rinnovabili per garantire uno sviluppo sostenibile

Tra gli argomenti che sono stati discussi dai ministri dell’Ambiente dell’Ue, riuniti in Lussemburgo ieri per il Consiglio Ambiente, vi sono anche: i cambiamenti climatici, la biodiversità, i bio?rifiuti, la protezione del suolo e l’integrazione dell’ambiente nella cooperazione per lo sviluppo.

Cambiamenti climatici

I ministri dell’Ambiente dell’Ue hanno tenuto uno scambio di opinioni sullo sviluppo della posizione dell’Ue su un nuovo accordo mondiale sui cambiamenti climatici post?2012, quando termina il primo periodo di impegni del Protocollo di Kyoto, in base agli esiti della recente sessione degli organi sussidiari dell’Unfccc e del Protocollo che si è svolta a Bonn