In arrivo la nuova etichetta energetica

313

Il principale cambiamento della nuova etichetta energetica sarà la limitazione del numero di classi visibili sull’etichetta

Il Parlamento europeo ha dato il via libera per aggiornare l’attuale etichetta energetica per gli elettrodomestici a partire dal 2010. La nuova etichetta prevede la classe A+++ per gli apparecchi più efficienti. L’aggiornamento dell’etichetta si è reso necessario visto il grande numero di prodotti presenti sul mercato che ormai affollano la classe A++, la più efficiente secondo l’attuale classificazione.

Cosa cambia

Il principale cambiamento della nuova etichetta energetica sarà la limitazione del numero di classi visibili sull’etichetta, che non potrà superare le 7. Tutti i prodotti in commercio verranno così ridistribuiti tra le nuove classi che andranno dalla A+++ alla D. Il pericolo è che i consumatori facciano confusione: infatti con la nuova classificazione i prodotti che consumano più energia saranno etichettati come A, B o C, classi che oggi identificano comunque prodotti mediamente efficienti.

Il consiglio che si può dare è quello di lasciarsi guidare dai colori. Infatti, la nuova etichetta manterrà invariati i colori che identificano i prodotti più efficienti: quelli verdi scuri saranno i migliori, quelli rossi saranno da evitare.

I prossimi passi

Il testo verrà approvato dal Consiglio entro la fine dell’anno, mentre il Parlamento europeo potrà dare il suo via libera definitivo all’inizio del 2010. Una volta adottato e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale europea, gli Stati membri avranno 12 mesi di tempo per recepire il nuovo sistema di etichettatura nelle proprie legislazioni nazionali.

(Fonte Euro-Topten)