L’Earth Day della Puglia

104

Una conferenza e una mostra d’arte contemporanea a organizzate da 36 club, Lions, Rotary e Leo International, in collaborazione con le Cantine Due Palme e in partnership con l’Earthday Network di Washington. Tutte le altre iniziative della giornata

 

Il prossimo 22 aprile si celebra, in tutto il mondo, il 40° Anniversario dell’Earth Day, la Giornata della Terra, per portare all’attenzione dei cittadini i temi della conservazione dell’ambiente.

Quarant’anni fa, negli Stati Uniti, milioni di cittadini si mobilitarono in una storica manifestazione a difesa dell’ambiente. Quella data è entrata a far parte del calendario ufficiale delle Nazioni Unite e si celebra in 175 paesi del mondo.

In Puglia, il Lions Club Lecce Santa Croce organizza, per giovedì 22 aprile, alle 17,30, un’imponente manifestazione, il «Puglia Earth Day», a cui hanno aderito i Lions Club «Lecce Host», «Lecce Rudiae», «Lecce Messapia», «San Pietro Vernotico», «Lecce New Century», i Rotary Club «Lecce» e «Brindisi Valesio» e l’intero Distretto della Puglia del Leo Club (i giovani Lions) di cui fanno parte 28 club.

Il «Puglia Earth Day», organizzato in collaborazione con le Cantine Due Palme, si terrà a Cellino San Marco, Brindisi, presso la sala «Selva Rossa» dell’azienda, che può ospitare oltre 500 persone, e comprenderà una conferenza e una mostra d’arte.

La conferenza sarà affidata a due tra i più autorevoli esperti di Discipline ambientali presenti in Puglia, Giovanni Zurlini, Ordinario di Ecologia e Delegato alle Scienze Ambientali dell’Università del Salento, e Silvano Marchiori, Ordinario di Botanica Sistematica dell’Università del Salento.

L’intervento di Zurlini farà riferimento alla strategia di integrazione dell’uomo con il resto della natura e alle teorie più avanzate in tema di sviluppo sostenibile. Marchiori farà il punto sullo stato di conservazione della natura in Puglia.

Interverrà anche Angelo Maci, Presidente delle Cantine Due Palme, che farà riferimento alla «difesa integrata», metodo di produzione agricola naturale e rispettoso dell’ambiente.

Presente, attraverso un suo scritto che sarà letto nel corso della serata, Giorgio Nebbia, una delle figure più autorevoli dell’ambientalismo italiano.

Sempre in accordo con il programma internazionale dell’Earth Day, che prevede anche l’iniziativa Arts for the Earth, la stessa sala ospiterà, in contemporanea, una mostra d’arte curata da Francesca De Filippi. Per la maggior parte si tratterà di opere inedite (video, installazioni, fotografie), ispirate ai temi dell’ambiente e create da artisti pugliesi appositamente per l’Earth Day. Esporranno: Michele Giangrande, Alessandro Passaro, Sandro Mele, Dario Molinaro e Giordano Pariti.

Il «Puglia Earth Day», che ha ottenuto il patrocinio di tutti i maggiori enti territoriali della Puglia (Regione, Province di Brindisi e Lecce, Comuni di Brindisi, Lecce e Cellino San Marco, Università del Salento e Consorzio per la tutela vini doc Salice Salentino), è organizzato in partnership con Earth Day Network ed è stato inserito nel calendario internazionale ufficiale dell’organizzazione, che ha sede a Washington e che coordina tutte le iniziative che si stanno tenendo nel mondo per l’Earth Day.