Frigoriferi e congelatori, attenti ai +

82

In vendita solo i modelli di classe A. In un sito la guida per il consumatore che vuole risparmiare energia e rispettare l’ambiente

Secondo il Wwf è un passo positivo verso un futuro più efficiente per tutti i cittadini il divieto che mette al bando la vendita di frigoriferi e congelatori inferiori alla classe A, in vigore da ieri secondo la Direttiva Europea «Ecodesign».

Tuttavia, il fatto che la classe A sia l’unica classe energetica disponibile potrebbe confondere i consumatori, che dovranno iniziare a prestare maggiore attenzione ai piccoli «più» stampati di fianco alla A (+ e + +) quando acquisteranno un nuovo frigorifero o congelatore.

Per aiutare i consumatori a trovare i prodotti energeticamente più efficienti è nato già dal 2000 il progetto Topten. Organizzazioni di fama internazionale come il Wwf hanno unito le forze fino a dare a Topten una dimensione europea (è ora presente in 16 paesi europei).

Il sito, per l’Italia, ha il compito di analizzare elettrodomestici, televisori, stampanti, autovetture presenti sul mercato e li classifica in base all’efficienza energetica, all’impatto ambientale e altri criteri di qualità. Ogni sito internet nazionale presenta i migliori dieci prodotti per ogni categoria merceologica.

Quando un consumatore deve decidere di acquistare un frigorifero, un televisore o anche un’automobile, grazie a Topten è possibile per lui confrontare i migliori prodotti disponibili sul mercato comodamente da casa, semplicemente navigando in internet.

Segnalando frigoriferi e congelatori più efficienti, Topten offre informazioni aggiornate, affidabili e indipendenti per aiutare i consumatori a ridurre l’importo della bolletta elettrica e le emissioni inquinanti.

Il sito è finanziato dal programma Intelligent Energy – Europe della Commissione europea.

(Fonte Wwf)