Accessibilità on line è realtà grazie alla «legge Stanca»

202

Lo staff di Accessibilitonline.org, impegnato in una campagna di sensibilizzazione e diffusione delle innovazioni tecnologiche con particolare attenzione ai disabili, ha accolto con grande soddisfazione la notizia che il Parlamento, ha definitivamente approvato all’unanimità la «Legge Stanca», che consente ai disabili l’accessibilità alle nuove tecnologie digitali ed informatiche, Internet compreso, superando l’attuale divario digitale.
Tra i punti salienti della legge a tutela dei navigatori disabili: incentivi per i privati che si attrezzano con postazioni di lavoro o siti web per disabili, mentre ci sono sanzioni nei confronti delle amministrazioni pubbliche che realizzano siti Internet senza i requisiti di accessibilità; che

siano assicurati l’accessibilità e la fruibilità degli strumenti didattici e formativi: ad esempio i testi scolastici per gli studenti disabili, con particolare riguardo agli studenti non vedenti o ipovedenti; Con questa legge l’Italia assume un ruolo leader in Europa su questo fronte, con la normativa più completa, proprio mentre si sta concludendo «l’Anno Europeo del Disabile».
«Quella appena approvata è una legge di grande civiltà e il pieno consenso che si è realizzato su di essa onora il Parlamento», ha detto Lucio Stanca, ministro per l’Innovazione e le Tecnologie.Ulteriori informazioni inerenti alla legge approvata www.accessibilitaonline.org