Clima – L’invasione delle palme sulle Alpi

314

Gli inverni miti stanno modificando la biodiversità alpina con specie tropicali che avanzano a scapito di esemplari autoctoni

E’ la pianta simbolo dei climi caldi, ma si sta ormai adattando agli ambienti alpini grazie ad inverni sempre più miti. E’ la palma del Giappone (Trachycarpus fortunei), che si adatta ad altitudini sempre maggiori in conseguenza degli inverni miti degli ultimi due o tre decenni. Lo afferma una ricerca pubblicata nell’ultimo numero della rivista specializzata «Botanica Helvetica». Secondo lo studio la palma del Giappone riesce a crescere a quote sempre più alte sia nel versante nord che nel versante sud delle Alpi, anche in campo aperto.
«Negli anni Cinquanta la coltivazione di queste palme introdotte dall’Asia era possibile a