Greenpeace ed effetto serra: in pagaia nell’Oceano Artico

63

L’iniziativa è parte di una campagna per mostrare gli effetti del cambiamento climatico

Si chiamano Lonnie Dupre e Eric Larsen, i due esploratori del Minnesota che sono partiti da un angolo remoto della Siberia per esplorare l’Oceano Artico in speciali canoe, con 160 chili di provviste. Pagaieranno per 2.000 chilometri di mare ghiacciato da Capo Arctichesky, Siberia, fino al Polo Nord, prima di terminare la spedizione a Ellesmere Island, Canada. La spedizione, che ha richiesto più di due anni di pianificazione, è parte del progetto di Greenpeace «Thin Ice», una campagna per mostrare gli effetti del cambiamento climatico.
Greenpeace ha reso noto oggi le prime immagini della partenza della spedizione, che durerà