Mezzogiorno più povero e la Basilicata gioca la carta della cittadinanza solidale

107

Un vero e proprio contratto di cittadinanza che prevede anche percorsi formativi e forme di accompagnamento per l’inserimento nel mercato del lavoro

Energia alternativa, risparmi energetici, piste ciclabili, tecnologie avanzate applicate all’ambiente, tutto un mondo che avanza e che richiede un know how e un retroterra culturale tecnologico stratificato nel tempo, insomma un humus fatto di una cultura cresciuta sull’onda di nuovi bisogni e nuovi stili di vita.
È noto che la tecnologia determina cambiamenti epocali. E tutto questo sta vivendo il Mezzogiorno in maniera impetuosa e anche sofferta. Realtà a forti contrasti spesso si confrontano a pochi chilometri di distanza, speranze e delusioni si alternano passando da una cittadina all’altra.
Tutto questo rischia di diventare vano sforzo e vano esercizio dialettico