Caccia dietro front: sì all’apertura anticipata

34
Caccia cartucce

Rivincita della lobby delle doppiette anche con un ministro «verde»

Con una nota congiunta dei Ministeri delle Politiche Agricole e dell’Ambiente inviata ieri alle Regioni, il recente decreto-legge sulla caccia n. 251/2006 (che doveva porre fine alle violazioni italiane alle normative comunitarie) è stato «impallinato» per salvare le doppiette: via libera all’anticipazione della caccia, sin dal 2 e 3 settembre, su tutto il territorio nazionale; la data di avvio della stagione venatoria (17 settembre) fissata dalla Legge statale sulla caccia n. 157/1992 sarà valida solo nelle «Zone di protezione speciale», ovvero su una residuale porzione del 9,8% del territorio nazionale alla quale va sottratta un’altra grossa fetta perché moltissime Zps