Iniziative per monitorare l’alga killer Ostreopsis ovata

37

Incontro in Apat fra gli esperti del settore per definire i protocolli operativi

In vista dell’imminente stagione estiva l’Apat e il sistema delle Agenzie ambientali regionali fanno il punto sulla microalga che negli ultimi anni ha allarmato bagnanti e amministratori locali. Si tratta dell’Ostreopsis ovata, una forma microalgale poco conosciuta e scarsamente studiata, che tuttavia ha dimostrato di avere effetti negativi sulla salute dell’uomo. Non sempre la presenza di alghe è indice di pericolo per le spiagge. L’Ostreopsis ovata in fase di fioritura, invece, sprigiona tossine nocive per l’uomo. L’episodio più grave si è registrato in Liguria nel 2006, quando nelle giornate di fioritura dell’alga circa 200 persone manifestarono problemi respiratori, congiuntiviti e