La Cina punta a rinnovabili e risparmio

385

La risoluzione sui cambiamenti climatici esprime anche la necessità che il Paese si impegni a far avanzare il settore delle foreste nella cattura del carbonio

La Commissione del Congresso popolare nazionale cinese ha approvato la prima risoluzione sui cambiamenti climatici, che afferma l’impegno della Cina nella lotta ai cambiamenti climatici.

Tra le altre cose, la risoluzione esprime la necessità che il Paese si impegni a fare risparmio energetico, a sfruttare le energie rinnovabili e pulite, e a far avanzare il settore delle foreste nella cattura del carbonio.

Fondamentale è anche migliorare i sistemi di monitoraggio, allerta e preparazione agli eventi meteorologici estremi e ai disastri climatici.

La Cina, secondo la Commissione, dovrebbe fare della riduzione delle emissioni di carbonio un’opportunità di crescita economica, massimizzando l’efficienza, e riducendo i consumi energetici e le emissioni di carbonio. Sarà necessario inoltre migliorare la legislazione sulla protezione dell’ambiente e del clima.

(Fonte Focal Point Ipcc per l’Italia)