Un gioioso festival di tecnologie per i diversamente abili

139

Per far conoscere alla società civile i servizi, le misure di sostegno e i prodotti innovativi esistenti in Puglia (e non solo) dedicati al miglioramento della qualità di vita

S’inaugura sabato 5 dicembre alla Fiera di Foggia InnovAbilia, il Festival delle innovazioni per le diverse abilità ideato dalla Regione Puglia, Assessorato alle politiche sociali e realizzato dall’Arti (Agenzia regionale per la tecnologia e l’innovazione).

Per la prima volta in Puglia un intero evento dedicato alle persone con diverse abilità. Non una manifestazione dai toni tristi, bensì un brioso festival con l’obiettivo fondamentale di far conoscere a tutta la società civile i servizi, le misure di sostegno e i prodotti innovativi esistenti in Puglia (e non solo) dedicati al miglioramento della qualità di vita delle persone con diverse abilità e dei loro familiari. Ecco allora che nei diversi stand, che ospiteranno associazioni, aziende, centri di ricerca, enti e sindacati, verranno proposte tecnologie e soluzioni innovative per la domotica, la terapia e l’assistenza, la mobilità, la comunicazione, l’inclusione sociale e lavorativa, il turismo e il tempo libero.

Inserito all’interno del Programma Regionale di promozione delle innovazioni per la qualità della vita delle persone diversamente abili, InnovAbilia non è solo esposizione. Accanto agli stand, allestiti nel padiglione 71, un fitto programma di workshop, seminari e demo incentrati sulle diverse aree tematiche del festival. E poi tanti spettacoli nel padiglione 10, dal concerto di Max Gazzè alle performance dei Ladri di Carrozzelle e Fiorella Mannoia, interamente gratuiti.

Un’occasione nuova di incontro e confronto tra produttori di tecnologie, centri di ricerca, potenziali fruitori, terzo settore, pubblica amministrazione e società civile.

Per partecipare al festival è sufficiente iscriversi su www.arti.puglia.it, dove è disponibile anche il programma completo di InnovAbilia.