Biodiversità, questa sconosciuta in Europa

73

I limiti per l’ozono sono stati superati in un terzo di queste zone, e in un quarto per il diossido d’azoto

Nel 2005 i valori massimi per i PM10 sono stati superati in quasi la metà delle zone designate come EU25, nella maggior parte dei casi per i volumi di traffico. I limiti per l’ozono sono stati superati in un terzo di queste zone, e in un quarto per il diossido d’azoto.
Queste le conclusioni principali di un report a cura del Centro Topico Europeo sull’Aria e i Cambiamenti Climatici (Etc/Acc).
Sin dal 2001, la legislazione europea sulla qualità dell’aria prevede che gli stati membri facciano rapporto sulla qualità dell’aria di aree designate affinché possa essere confrontata con gli obiettivi